arpa

Il corso

Il corso di arpa celtica è aperto a tutti, dai 5 ai 99 anni!

Sono disponibili due percorsi a seconda dell’età, ma soprattutto degli obiettivi che si desiderano raggiungere:

Percorso professionale. Per chi desidera intraprendere lo studio dell’arpa (e di tutte le materie complementari che sono fondamentali per l’apprendimento della musica) seguendo un programma in linea con il Conservatorio e le scuole medie o licei ad indirizzo musicale. L’approccio didattico è il risultato di una sinergia fra il metodo “accademico” e metodi d’ insegnamento più all’avanguardia tesi a sviluppare le capacità ritmiche, di ascolto e il gusto musicale.

Percorso amatoriale. Consigliato agli adulti, per chi vuole avvicinarsi a questo affascinante strumento con un approccio differente.
Il corso prevede l’avvicinamento allo strumento attraverso l’esecuzione di brevi e facili melodie che condurranno piacevolmente l’allievo a imparare a suonare e ad avere una buona postura e tecnica. Non è necessario saper leggere le note musicali; se non si dovessero frequentare le materie complementari durante le lezioni, si apprenderanno delle nozioni di base di teoria musicale, solfeggio e armonia così da giungere al termine del corso sapendo leggere la musica.

L’insegnante: Claudia Beatrice Zanini

È nata a Milano, ha studiato Arpa al Conservatorio G. Verdi della stessa città, dove si è brillantemente laureata nel 2000. Successivamente ha seguito il Post-Diploma ad indirizzo didattico e il corso per la Laurea di Secondo Livello in Arpa sempre ad indirizzo didattico. Ha frequentato master e seminari in Musicoterapia, Acustica, Organologia musicale, Live electronics e PNL per musicisti.

Si è esibita, in formazione da camera o in orchestra, fra gli altri con il Batik Ensemble, il Divertimento Ensemble, la Haydn Orchester di Bolzano, il Tiroler Festspiele di Erl (Austria), la Filarmonica del Conservatorio di Milano.

Ha registrato da solista Psicogrammi di L. Chailly per RAI RadioTre.

Dal 2000 suona con l’Accademia Viscontea ensemble, nato nel 1977 e specializzato in musica antica. Con il medesimo ensemble tiene lezioni-concerto di Musica Medievale, Rinascimentale e Barocca.

Dal 2002 al 2009 ha presieduto L’Associazione Musicale Il Golfo Mistico che si occupava dell’organizzazione di concerti ed eventi culturali, di promuovere nuovi musicisti e compositori e collaborare con registi e case cinematografiche per la ripresa diretta di film e colonne sonore (“Happy hour” di K. Van Ellinkhuizen dichiarato eleggibile agli Oscar nel 2005, Funeral Party di J. Di Pasquale).

Ha sempre amato insegnare e appena terminato il Conservatorio ha iniziato a dare lezioni di arpa classica, arpa celtica, pianoforte e teoria e solfeggio a bambini ed adulti, e continua tuttora presso il Civico Liceo Musicale “R. Malipiero” di Varese, il Civico Istituto Musicale “C. Monteverdi” di Induno Olona, il Civico Istituto Musicale “G. Puccini” di Pioltello e il Centro di ricerca musicoterapica Arpamagica di Milano.

Una grande parte della sua attività è dedicata a concerti in differenti formazioni da camera, passione che infonde anche agli allievi invitandoli a suonare e confrontarsi con allievi di arpa e altri strumentisti: infatti crede profondamente nell’importanza formativa, non solo a livello musicale, di simili esperienze.

La scoperta dei benefici psicofisici generati dalla musica e soprattutto dal suono dell’arpa l’ha portata a frequentare un Master in Arpaterapia e ad esplorare le possibilità del proprio strumento in differenti contesti, come le sedute di rilassamento individuali e collettive oppure i percorsi guidati di ascolto del suono e delle vibrazioni in casa di riposo per anziani. Per l’anno 2017/2018 il campo di esplorazione comprenderà la terapia intensiva neonatale, i centri diurni per disabili e la collaborazione con una chiropratica.

www.claudiabeatricezanini.com