Festa della Musica

Come ogni anno, celebriamo la Festa della Musica!

Vi aspettiamo venerdì 21 giugno, a Pioltello!

PROGRAMMA

La Classica ore 20.30 – Sala Consiliare
P.I. Tchaicowsky
Canzone napoletana Gjoliku Denise
C. M. von Weber
Coro dei Cacciatori
Violoncello duo Gabriele Azzarelli e Giovanni Cassani

G. Bizet
TOREADOR dalla “Carmen”
Ensemble di chitarre classiche del CIM di Pioltello
Elena Borsato
Riccardo Perozzo
Lavinia Casiraghi
Ilaria Serati
Teo Lanzillotti
Lorenzo Fiori
M° Gianluca Proserpio

Federico Orsi
Walzer napoletano Alessandro Penati pianoforte

Arturo Broccoli
Entrée
Martina Campi flauto
Fernando Rossi clarinetto
Simone Merisio saxofono
Giancarlo Oggionni contrabbasso
Alessandro Penati pianoforte

Martina Campi
Tempo variabile
Martina Campi flauto
Fernando Rossi clarinetto
Simone Merisio saxofono
Giancarlo Oggionni contrabbasso
Alessandro Penati pianoforte

C. Boetti
Chiacchiere di cortile
Martina Campi flauto
Barbara Bonelli oboe
Fernando Rossi clarinetto
Massimo Campagna violoncello
Tommaso Di Gioia chitarra acustica
Alessandro Penati pianoforte

Angelo Urso
Coltrane
Lenox
Marco Franceschetti sax tenore
Fabio Martini sax contralto
Alessandro Sala pianoforte
Angelo Urso basso
Danilo Sala batteria

La Moderna ore 21.30 – Piazza dei Popoli

MGE Modern Guitar Ensemble
“Smoke on the water” (Deep Purple)
Medley “Pink panther” (H.Mancini)
“Peter gunn theme” (H.Mancini)
“007 theme” (M.Norman)
“Live and let die” (P.McCartney)
“Spider man theme” (B.Harris)
“Mission Impossible theme” (L.Schifrin)

ENSEMBLE VOCALE diretto da SABRINA SPARTI
“Gospel Medley” (Destiny’s Child)

SHANYL BERGAMASCO
“Wasting my time” (S.Bergamasco-L.Piscitelli)
“Love on the brain” (Rihanna)

AURORA PICARIELLO
“Je ne veux pas travailler” (Pink Martini)

NICOLE PITTONI
“Route 66” (B.Troup)

ELEKTRIKA
“We built this house” (Scorpions)
“Sweet home alabama” (Lynyrd Skynyrd)
“Knocking on heaven’s door” (B.Dylan)
“Hotel California” (Eagles)
“Bring me to life” (Evanescence)

MICHELA BORGONOVO
“Cheek to cheek” (I.Berlin)

GLORIA ZACCARIA
“Schiocca le dita” (L.Piscitelli-G.Zaccaria)
“Amarti davvero” (L.Piscitelli)

FRANCESCA SANTORO
“Lontano da me” (L.Piscitelli-F.Santoro)
“Minuetto” (M.Martini)

BAND 440
“No one to depend on” (C.Santana)
“Shallow” (Lady Gaga-B.Cooper)
“Marbles” (F.Azoti)
“Paint it black” (Rolling Stones)

 

Gita sociale a Verona!

Ecco la nostra Gita sociale (aperta a tutti, però!)
ci sono ancora 6 posti disponibili!
chiamare l’Agenzia allo 02/92141442  entro venerdì 24 maggio
Tutte le info sul volantino allegato!
Franco Zeffirelli, l’ultimo grande Maestro della regia italiana, firma la regia e le scene del capolavoro di Giuseppe Verdi, La Traviata. La nuova spettacolare e suggestiva produzione, somma sintesi del pensiero estetico di Zeffirelli, inaugura ufficialmente l’inizio del Festival Lirico 2019!
Non perdere le affascinanti emozioni all’Arena di Verona!
Per maggiori informazioni scarica il volantino o contatta la segreteria.

Piano City a Pioltello

SABATO 18 MAGGIO ALLE 18.00
SALA CONSILIARE

Piano City 2019 approda a Pioltello con un evento musicale coinvolgente e assolutamente da non perdere promosso dall’assessorato alla Cultura.
Sul palcoscenico salirà Ciro Caravano, arrangiatore, cantante, pianista, maestro del coro dell’Università di Salerno, noto al grande pubblico per essere tra i fondatori del gruppo musicale “Neri per caso”.
Ai pioltellesi il maestro Caravano proporrà il concerto “Che colpa ne ho se mi piace Caruso?”, una rilettura in chiave Pop Jazz di alcune tra le più celebri arie d’opera per tenore. Le note di Traviata, Norma, Carmen risuoneranno in Sala consiliare, introdotte da Filippo Poletti, giornalista e musicologo (sua la curatela della terza edizione del Dizionario dell’Opera) con aneddoti e curiosità che non sveleranno però il titolo dell’aria.
«La caratteristica della serata, oltre la grande qualità della musica e degli interventi, sarà infatti – spiega Barbara Bonelli, direttrice del Civico Istituto Musicale Puccini, che ha organizzato la serata – il coinvolgimento del pubblico che dovrà indovinare il titolo esatto delle arie in una specie di rievocazione di quello che fu il famoso Musichiere.
E, alla fine del concerto, per chiudere in bellezza la serata proveremo a convincere Ciro Caravano a farci cantare tutti “a cappella”, specialità in cui, come tutti sanno, eccelle».

Per saperne di più su Piano City 2019:  www.pianocitymilano.it

Cuartet Ensemble in concerto per “Viva la Musica”

La rassegna Viva la Musica, promossa dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con l’Ass.ne Quattrocentoquaranta, torna in città, con un concerto da non perdere.
Venerdì 1° marzo (ore 21) è in cartellone lo spettacolo “Una serata a Buenos Aires”.
A esibirsi sul palcoscenico di Cascina Dugnana l’Ensemble Cuartet, composto dai musicisti Roberto Porroni (chitarra), Adalberto Ferrari (clarinetto e C-melody), Marija Drincic (violoncello) e Marco Ricci (contrabbasso).
Una proposta musicale quella del Cuartet che sta incontrando significativi consensi con i pubblici più diversi, sia in Italia che in diversi paesi europei.
I brani inseriti nella scaletta della serata propongono al pubblico un’interpretazione affascinante della musica argentina del ‘900, eseguendo brani di Piazzolla. In particolare , Cuartet propone “The Rough Dancer and the Cyclical Night”, che costituisce un capolavoro “nascosto” del grande compositore e musicista argentino, finora mai eseguito in Italia.
Barbara Bonelli, Direttore del Civico Istituto musicale e Direttore artistico della Rassegna è sempre felice di poter ospitare in cartellone Artisti di pregio, alcuni dei quali – anche in questa occasione – sono docenti del CIM. Dandoci appuntamento alla sera del 1 marzo,  commenta con una semplice frase: “Venite, sedetevi e chiudete gli occhi: la timbrica dei 4 strumenti sulla scrittura di Piazzolla vi farà semplicemente sognare”.
La serata è ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria(02/9266560 – cim@comune.pioltello.mi.it)

Ottima musica a Pioltello!

Ultimo concerto della Rassegna Musicale 2017/18 dell’Associazione Quattrocentoquaranta.

Il Barocco tra luoghi e suoni d’epoca.

Ensemble “IL DEMETRIO”

Chiesa di Sant’Andrea
Via Milano, 76 – Pioltello (MI)

Ingresso Libero

 

“E’ un vero e proprio viaggio negli splendori del barocco quello proposto dal concerto che chiude questa rassegna concertistica. Autori noti come Vivaldi, Telemann e Handel, altri meno come Fasch e C.P.E. Bach, saranno al centro di una serata volta a svelare le relazioni fra suoni ed emozioni. Protagonisti alcuni degli strumenti più in voga all’epoca come il violino, il flauto traversiere a una chiave, il violoncello e il clavicembalo. Ma non solo. Ci sarà infatti anche la preziosa e quanto mai rara occasione per ascoltare dal vivo la Viola d’amore, strumento particolarissimo e solo in questi anni recenti riscoperto e valorizzato. La serata sarà introdotta dagli artisti del Demetrio ensemble, che coinvolgeranno il pubblico alla scoperta degli autori eseguiti e degli strumenti utilizzati.”